Quarto Grado (Rete 4) del 9 Giugno 2017

Dal minuto 0:70, intervistato, all’interno del programma Quarto Grado, in qualità di tecnico Informatico Forense per parlare di sistemi di videosorveglianza per il caso della scomparsa di Maria Chindamo.

L’occhio elettronico smette di funzionare per pura casualità tecnica o per opera dell’uomo con dei sabotaggi? Quelle immagini avrebbero potuto aiutare gli inquirenti per la ricerca di nuovi elementi investigativi per far luce sulla scomparsa di Maria?

Una cosa è importante chiarire, i sistemi di videosorveglianza odierni, sono a tutti gli effetti dei mini computer, e come tali, senza le dovute manutenzioni -fatte da personale specializzato- il sistema rischia di danneggiarsi o, come in questo caso, smettere di funzionare.

Un sistema di videosorveglianza ben configurato, a partire dall’ora di sistema, è efficace al 98%  oltre poi al contenuto ad alta risoluzione dei propri frame video.

Condividi

Per continuare a navigare sul sito, prendere visione dell'uso dei cookie. informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi